Un regalo perfetto per offrire l’opportunità di realizzare un sogno: Piano di Accumulo del Capitale (PAC)

da | INVESTIMENTI

“Se aggiungi poco al poco, ma lo farai di frequente, presto il poco diventerà molto.”

Non avrei potuto spiegare meglio cosa significhi un Piano di Accumulo del Capitale, quello che noi definiamo abbreviato nella sigla PAC.

Affrontiamo l’argomento che io definisco IL REGALO PERFETTO!

Mi spiego meglio raccontandovi la mia scelta personale, quando ho deciso di assicurare l’università ai miei nipoti. In che senso? Appena sono nati ho deciso di dar loro l’opportunità di scegliere, se lo volessero, un’università tra le migliori sul mercato. Per poterlo fare, ho scelto di accantonare mensilmente una piccola cifra per loro sotto forma di PAC. In questo modo, posso mantenere il mio stile di vita senza problemi e garantire a loro la sicurezza di frequentare una buona università.

Oggi vediamo come funzionano i Piani di Accumulo (PAC) e come scegliere il migliore in base alle tue esigenze.

Il Piano di Accumulo del Capitale è una soluzione di investimento basata su versamenti periodici che permette di mitigare le oscillazioni di mercato.

Incrementando regolarmente il tuo investimento di base, vedrai crescere il tuo risparmio nel tempo, avvicinandoti più velocemente ai tuoi obiettivi finanziari.

Lo sapevi che?

I PAC hanno le loro origini in una strategia finanziaria applicata già dagli anni 60 conosciuta con il nome di Dollar Cost Averaging, DCA. Si tratta di una tecnica di investimento che prevede l’acquisto di un determinato strumento finanziario, tipicamente quotato, con un importo fisso a un ritmo regolare. In questo modo, l’investitore acquisterà a prescindere dal prezzo, e la media dei prezzi consentirà di attenuare nel tempo le oscillazioni del mercato.

Si tratta di una formula molto interessante, soprattutto per coloro che non sono addetti al settore. Dopo aver selezionato accuratamente lo strumento, è possibile effettuare acquisti progressivi in momenti e importi già fissati. Questo si traduce in un’attività priva di stress emotivo, un componente importante per molti piccoli risparmiatori.

Un Piano di Accumulo altro non è che l’applicazione di una media ponderata (ai prezzi di ingresso) degli acquisti delle quote.

Giusto per fare un esempio, un Piano di Accumulo con versamenti mensili da 100 euro per 120 mesi complessivi porterà, a fine dei 10 anni del piano, a ritrovarsi con un capitale complessivo di 12.000 euro. A questo capitale andranno aggiungi anche gli interessi o le cedole – o più in generale l’apprezzamento in conto capitale – dello strumento in cui si è investito. A fine piano, il valore di carico di ogni quota nel portafoglio dell’investitore sarà pari alla cifra investita in totale (i 12mila euro dell’esempio) divisa per il numero di quote.

È possibile farlo tramite ETF (Exchange Trade Funds), fondi d’investimento o altri OICR (Organismi di Investimento Collettivi del Risparmio).

Prima di investire in un piano di accumulo di capitale devi valutare con attenzione le offerte presenti sul mercato.

La soluzione migliore per te arriva semplicemente analizzando alcuni elementi

Come per esempio:

  • Quali sono i tuoi obiettivi? Questa domanda ti darà molte risposte per scegliere lo strumento ideale per te.
  • Quanto riesci a risparmiare al mese? Così potrai capire quale potrebbe essere la rata giusta da accumulare mensilmente/trimestralmente senza peggiorare la tua qualità di vita.
  • Quando pensi di dover riscuotere questi fondi? Importantissima domanda che ti darà la possibilità di calcolare il numero delle rate del tuo PAC.
  • Qual è la tua età? È molto importante per la scelta dello strumento che naturalmente oscillerà nel tempo (azionario, bilanciato, obbligazionario).
  • Vuoi una gestione completamente passiva? In base alla tua sensibilità e al tuo orizzonte finanziario, puoi decidere di scegliere uno strumento passivo o uno strumento attivo gestito da un gestore e dal suo team.

In base alle risposte che fornirai a queste domande, potrai stabilire il tuo profilo di rischio con un professionista come me, un consulente finanziario. In questo modo, posso aiutarti a compiere una scelta di investimento coerente con i tuoi obiettivi e consapevole delle tue possibilità.

I vantaggi di sottoscrivere un Piano di Accumulo di Capitale sono molteplici, come già hai avuto modo di intuire dai paragrafi precedenti.

Inoltre, potrai sospendere il PAC o disinvestire in ogni momento (assicurati, prima di partire con il tuo PAC, che non ci siano penali di uscita da pagare).

Benjamin Graham, padre della teoria del value investing, ritiene che per rendere più efficiente la strategia di investimento sarebbe meglio integrare un maggiore frazionamento delle cadenze di investimento e diversificare su più titoli possibili.

vantaggi pac

Te lo prometto: non appena inizierai ad avere cura del tuo denaro, esso ricambierà. 😉

Se ti interessa approfondire questo argomento, contattami e sarò felice di aiutarti.

La tua cresita finanziaria continua da qui!

Ottimizza la tua strategia d'investimento con una consulenza personalizzata. Prenota ora per scoprire come posso aiutarti.

Non fermarti qui: per ulteriori consigli finanziari, segui il mio profilo Linkedin e unisciti alla mia rete per espandere la tua conoscenza finanziaria.

 

CHI SONO

Andreea Timus

Andreea Timus

Consulente finanziario

Colgo le opportunità dei mercati finanziari, aiutando professionisti ed imprenditori a gestire i propri risparmi.

NEWSLETTER